Cerca un libro

Intersezioni 3 La lettera, la voce e il corpo

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Autore

Casa editrice

Collana

Intersezioni

10,00

12 disponibili

Come nel precedente «Il sesamo dell’inconscio», la parola venuta dalle voci, insieme alla lettera venuta dalle lettere e alla lettera venuta dai numeri, si ritrovano in Intersezioni, echi di alcune nuove linee di ricerca nel Campo lacaniano. Si tratta di testi di diverse provenienze e consistenze —a partire dalla parola e/o dallo scritto—, occasione per rinnovare lo studio dell’inconscio nella praxis psicoanalitica, della sua posta in gioco, della sua portata, dei suoi limiti, eventualmente della sua dimensione creativa, matematica e… poetica. Il lettore troverà anche la conferenza di Colette Soler: «Il Reale nella clinica analitica». L’autrice lavora, in particolare, su quello che Lacan ha chiamato «inconscio reale», introdotto tardi, negli anni 1970-1972, e sul quale non abbiamo ancora messo alla prova l’uso pratico e clinico che si può fare di questo concetto centrale per i lavori dell’Incontro Internazionale dei FCL e dell’École a Roma in luglio 2010. Last but not least, un’intervista a Philippe Forest in occasione della presentazione a Roma, del suo ultimo romanzo: L’amore nuovo, insieme ad un interessante saggio: «Parlare… vale a dire?» Rivista Intersezioni del Campo lacaniano – FCL in Italia.